Si addormenta in giardino e al risveglio trova un orso: un incontro ravvicinato, forse troppo

Gianmarco Bonomo image
di Gianmarco Bonomo

27 Dicembre 2023

Si addormenta in giardino e al risveglio trova un orso: un incontro ravvicinato, forse troppo

Mentre faceva un pisolino sulla sdraio, un uomo ha trovato un orso nel proprio cortile, in quello che è stato un vero e proprio incontro ravvicinato. Nelle aree del mondo dove gli orsi sono una presenza comune, infatti, gli incontri con questi mammiferi possono essere piuttosto frequenti.

Certo, alcune situazioni possono sorprendere anche le persone più esperte, ed è importante mantenere la calma, come successo a David Oppenheimer. Per fortuna, l’incontro si è risolto senza particolari incidenti, come testimoniato dalle riprese delle telecamere di videosorveglianza.

Trova un orso in giardino: un risveglio inaspettato per David

Trova un orso in giardino: un risveglio inaspettato per David

David Oppenheimer/Facebook

Questa storia si svolge negli Stati Uniti, nella tranquilla cittadina di Asheville. Si tratta di una di quelle zone del mondo dove è abbastanza comune incontrare un orso, specialmente nelle aree periferiche. Qui un residente del luogo, David Oppenheimer, ha l’abitudine di concedersi un po’ di riposo dopo il pranzo: si mette comodo nella sdraio che c’è nel cortile, e si gode il pomeriggio.

Fra gli uccellini che cantano e la leggera brezza estiva, David finisce per addormentarsi. Al suo risveglio, e senza che alcun rumore avesse tradito la presenza, trova una inaspettata sorpresa vicino alla sedia a sdraio. C’è un orso che rovista fra le cose del suo giardino.

Non è tuttavia soltanto David ad essere sorpreso: non appena l’uomo fa un movimento improvviso, anche l’orso si spaventa a sua volta, dandosi alla fuga.

Saper gestire l’incontro con un orso, anche se tranquillo: la morale della storia

A riprendere la scena sono state le telecamere di videosorveglianza installate nell’appartamento di David, che una volta ripresosi dallo spavento pubblica il video su Facebook. In seguito, l’uomo racconterà di aver già visto l’orso non lontano da casa sua: insomma, l’animale non è certo uno sconosciuto. Da quanto si vede in un altro video, infatti, lo stesso orso aveva provato a nutrirsi indisturbato da una mangiatoia per uccelli.

Per la verità, il grosso mammifero non sembra tanto un animale aggressivo, quanto un animale affamato e in cerca di cibo. In questi casi, l’importante è non perdere la calma e fare in modo che l’orso si accorga della presenza di un essere umano. Di solito, preferisce fuggire e non ripetere l’incontro ravvicinato.

Secondo David, l’apparente tranquillità dell’animale non deve trarre in inganno: si tratta di mammiferi potenzialmente pericolosi. Saper gestire un incontro fortuito vuol dire anche prendere precauzioni e prestare la massima attenzione a quanto ci accade intorno.

E in fondo, la storia di David e dell’orso ci dice proprio questo: è importante rispettare la natura e le abitudini degli animali selvatici, soprattutto quando si vive in zone dove è facile incontrarne uno. L’alternativa potrebbe essere ben più preoccupante di un risveglio con sorpresa.

Potrebbe interessarti anche